sabato 10 dicembre 2011

Ridurre le dimensioni delle immagini con JPEGmini

JPEGmini

Arrivare a ridurre dell'80% le dimensioni di un'immagine, è certamente un grandissimo risultato. Tanto più se accompagnato da una compressione senza percettibili peggioramenti qualitativi. Sembrerebbe un obiettivo impossibile da realizzare, eppure questo è quello che è in grado di fare JPEGmini, un servizio online che adotta un nuovo sistema per ridurre le dimensioni delle immagini.
L'algoritmo di compressione di JPEGmini è infatti composto da un rilevatore di qualità che simula l'occho umano cercando di analizzare l'aspetto qualitativo dell'immagine, e da un codificatore JPEG in grado di comprimere l'immagine evitando di inquinarla con "additivi" artificiosi.

Il risultato è davvero strabiliante: una compressione elevata (tanto maggiore quanto è la risoluzione di partenza dell'immagine) a fronte di un decadimento qualitativo praticamente inesistente.
JPEGmini è gratuito, e per lavorare su singole immagini non richiede registrazione. Se invece desideriamo funzioni aggiuntive come caricare album interi o condividere le foto su Flickr e Picasa, allora dovremmo registrarci (gratis).

Visti i livelli di risoluzione sempre più elevati delle moderne fotocamere, e l'altrettanto aumento delle applicazioni online e della tendenza alla condivisione da parte degli odierni internauti, ritengo JPEGmini uno strumento utilissimo per molte occasioni.

Link: JPEGmini

Se l'articolo ti è piaciuto, registrati gratis alla newsletter , e riceverai comodamente ogni giorno sulla tua casella di posta elettronica i nuovi articoli del blog. O se preferisci, iscriviti al feed , per mantenerti sempre aggiornato sui nuovi contenuti ! Per sapere cosa sia un feed rss, clicca qui!


1 commento :

  1. Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

    RispondiElimina

Related Posts with Thumbnails